E’ ufficiale, a partire dal 4 maggio sarà consentita l’attività di ristorazione da asporto in Piemonte, ma il take away a Torino potrà essere attivato solo a partire dal 9 maggio a causa della maggior complessità di gestire l’emergenza sanitaria nel capoluogo. 

Ecco come avverrà il take away a torino

Ristoranti, Pizzerie, Pub, Bar, Gelaterie, Gastronomie e Pasticcerie dovranno comunicare al comune l’avvio di attività take away , ma continua a leggere non finisce qui..

Le regole da rispettare per il take away a torino

Infatti i ristoratori che intendono attivare Take Away a torino dovranno garantire il rispetto delle seguenti norme altrimenti potranno incorrere nella sospensione dell’esercizio dell’attività di asporto. Anche il cittadino è chiamato a rispettare rigide norme, infatti:

  • Il cittadino dovrà effettuare l’ordine precedentemente, prima di uscire dalla propria abitazione (in caso di controllo da parte delle forze dell’ordine è ipotizzabile che sia richiesto al cittadino di poter provare l’ordine per evitare la sanzione)
  • In coda i clienti dovranno rispettare la distanza minima di 2 metri
  • I ristoratori dovranno assicurare che il ritiro dei prodotti precedentemente ordinati avvenga per appuntamenti opportunamente dilazionati, allo scopo di evitare assembramenti all’esterno
  • All’interno del locale che esercita take away a Torino sarà consentita la presenza di un cliente alla volta
  • È vietato il consumo dei prodotti all’interno dei locali e nelle immediate vicinanze degli stessi
  • È obbligatorio indossare la mascherina per clienti e personale in servizio

Abbiamo lavorato per semplificarvi la vita, continua a leggere e scopri come intendiamo facilitare il take away a Torino

Perché è utile utilizzare il servizio Quartiereacasa.it

Quartiereacasa.it ha intercettato in anticipo queste criticità e consente ai commercianti di offrire ai clienti il servizio Take Away a torino con ordinazione online.

Infatti i clienti potranno ordinare da casa i prodotti presso i propri commercianti di quartiere.

A seguito dell’ordine online i clienti disporranno delle prove da esibire alle forze dell’ordine in caso di controlli riuscendo ad evitare la sanzione.

I ristoratori che effettuano take away a Torino ricevendo gli ordinativi online potranno gestire al meglio lo scaglionamento del ritiro fissando opportunamente gli appuntamenti in modo da evitare la formazione di assembramenti.

Quartiereacasa.it prevede che i controlli saranno assidui e rigidi e i rischi per i commercianti di vedersi sospesa la possibilità di effettuare il servizio take away a Torino è elevato.

È altresì elevato il rischio di incorrere in sanzioni per i clienti che non riusciranno a dimostrare di aver effettuato anticipatamente l’ordine.

Registra la tua attività su Quartiereacasa.it o segnala il servizio al tuo commerciante.

Inviaci un messaggio